Roberto Chiari dai mondiali

Ci siamo…le pietanze più…”appetitose”..stanno arrivando e per fortuna…sono stato invitato alla cena….
Dopo aver arbitrato ieri l’ottavo di finale Usa vs Francia , oggi mi tocca la semifinale Australia vs Spagna.
Inutile dire che sono molto felice…..felice perché ho dato tutto quello che potevo in campo e perché credo di avere arbitrato bene in questo torneo.
E’ vero, il livello di gioco sicuramente non è tra i più difficili..anzi…però proprio per questo alcune volte si tende a prendere sotto gamba l’impegno pensando di potercela fare comunque….e questo è l’atteggiamento più sbagliato in assoluto…perché nel momento in cui pensi che sia facile…sei pronto a sbagliare anche le più piccole cose.
Ieri poi la partita USA VS FRANCIA è stata a detta di tutti la più bella fin’ora e grazie anche ai miei 2 colleghi ( Fabrizio Vito , Argentino , ma con sangue italiano e Shoko Suguro quella che noi chiamiamo Pikatciù…dal Giappone…tanto piccolina ed esile ma…un portento in campo ) siamo usciti alla fine dal campo con il consenso di vinti e vincitori…..
Vedere le lacrime scorrere nei visi delle giocatrici francesi è stata la scena più toccante…Ci credevano …ci hanno sempre creduto….conducendo per tutta la partita, giocando alla pari con la superpotenza fisica e tecnica delle americane…..
Ma contro di loro non puoi giocare bene per 38 minuti…ne servono 40…e proprio gli ultimi 2 sono stati fatali..hanno smesso di segnare..di giocare…il famoso “braccino del tennista “…..
Piangevano a dirotto e chissà per quanto tempo rimarrà nella loro testa e nel cuore il rimpianto di poter scrivere una pagina nella storia del basket femminile…..

Impresa invece riuscita alle spagnole che hanno eliminato dalla corsa per le medaglie le favoritissime e bravissime canadesi…ovvero la squadra che fino a ieri sera aveva espresso il miglior basket in assoluto.

Chissà cosa succederà stasera contro le…”cangure.”…..ore 18.45 locali….00.45 italiane.. arbitri Chiari ( ITA ) Hunt ( CANADA ) e Suguro ( JAP ).

Da due giorni invece qui non piove più e ci sono dei colori all’orizzonte meravigliosi…il cielo è limpido..nessuna nuvola e il vulcano Calbuco trionfa all’orizzonte ricoperto di neve fresca…uno spettacolo da vedersi…ma con i suoi inconvenienti….
Grossi inconvenienti…perché il bel tempo…e tanto freddo ( siamo a 2 gradi sopra lo zero ora…) fa si che le polveri vulcaniche non si depositino…così ieri l’aereoporto di Puerto Mont è stato chiuso per tutto il giorno con la conseguente cancellazione di tutti i voli in arrivo e partenza…..
Le previsioni dicono sole anche per i prossimi 2 giorni…..per cui siamo tutti in allarme…perché il rischio di non partire è veramente troppo grande…..
Tutto bello…bellissima esperienza…per carità…ma sinceramente la voglia di prendere l’aereo e ritornare a casa…è enorme per tutti noi e sarebbe veramente un duro colpo …dover restare qui più a lungo……
Se il traffico aereo rimarrà bloccato stanno provvedendo a procurare un bus che subito dopo la finale di domenica ci porti direttamente a Santiago del Cile…14 ore di autobus…nella notte….mi stanno bene veramente pur di non stare un giorno in più qui…..
Una preghierina dall’Italia a questo proposito sarebbe gradita…..GRAZIE in anticipo….

Inizio a prepararmi per la partita….ci sarebbero molte cose da raccontare ancora….dal cibo…al modo che hanno di divertirsi i giovani cileni locali…al fumo nei locali al quale non siamo più abituati e ti impregna i vestiti….alla gentilezza delle persone che per qualunque cosa chiedono sempre prima “scusa…per favore…”..ma magari avremo modo di raccontarcele di persona…ho fatto tantissime foto..a tutto…e…come gridano i tifosi…”CHI/ CHI/ LE/ LE/ VIVA CHILE ALE'”..
Un abbraccio a tutti ci si vede…in ITALIA !!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.