Roberto Chiari dai mondiali

Sinceramente questa volta non so come iniziare…se con il buongiorno..buonasera…buon pomeriggio….sto scrivendo dall’aereo…dall’interminabile volo Santiago del Cile _ Madrid…14 ore per la precisione…per cui in Italia sono le 00.50 di martedi 2 agosto …in Cile le 18.50 di lunedi 1 agosto…e dove sono ora..proprio non lo so…..Che confusione !!!!!!!!!

Sono in aereo….FINALMENTE….significa dunque che stamattina il tempo ci ha assistito e al nostro risveglio la pioggia è tornata a farsi viva …( finalmente !!! dopo 3 giorni filati di sole veramente non se ne poteva più……)…lasciando via libera a tutti i voli…tanto che siamo partiti in perfetto orario.
Prima tappa a Santiago del Cile e quindi eccomi qui….prossimo scalo a Madrid e dovrebbe essere tra circa 6 ore….Mio Dio !!!!! vuol dire che sono passate solo 8 ore da quando sto qua sopra ?????????

E’ andata…..come scrivevo l’ultima volta le pietanze più gustose stavano per essere servite e sinceramente credevo di aver avuto già molto per quanto mi riguardava.
La semifinale Spagna vs Australia è stata una bellissima partita giocata per 40 minuti da entrambe le squadre dove alla fine le ragazze spagnole hanno meritato di uscirne vincitrici, contro ogni pronostico della vigilia.
Nonostante il punteggio molto chiuso e sempre in bilico..siamo usciti con il consenso di vinti e vincitori…nessuno si è accorto di noi….e questo per noi arbitri è veramente il massimo…..

La Spagna in finale ha sicuramente “sballato” le designazioni da parte del grande Capo Kotleba …sicuramente a risultato opposto il ruolo di crew chief della partita per la medaglia d’oro lo avrebbe avuto Juan Carlos, il mio nuovo fratello spagnolo….
Ma mai avrei pensato che toccasse a me….quarto di finale…semifinale…e …FINALE…..
Jaun Carlos mi prende ancora in giro per la faccia che ho fatto durante la cena quanto sono state distribuite le designazioni e mi sono reso conto che IL DOLCE…era per me !!!!!!!!!!!
Un mix di felicità, stupore., gioia…e…tristezza perché avrei voluto veramente con tutto il cuore che ad arbitrare la finale fosse lui….
Un bravo arbitro deve sempre aspettarsi l’inaspettabile…beh sabato sera…non me lo aspettavo proprio !!!!!!!!!!
Ovviamente con “Alberto” DUAN il collega cinese che assieme a Karol , francese, faranno parte della terna…abbiamo offerto da bere a tutti…o per lo meno a tutti quelli che hanno voluto festeggiare con noi…..
Alla fine eravamo in una decina…e siamo usciti andando in un locale a pochi isolati ( Blocchi come li chiamano qui ) di distanza.
Veramente ne abbiamo dovuti girare 3 prima di riuscire a trovare un tavolo libero…..Sabato sera…dopo la mezzanotte…la gioventù locale si scatena…riempiendo le centinaia di locali che ci sono …pub..birrerie…bar….dove si trovano sempre band che suonano musica dal vivo e dove tutti tra una birra o un pisco ( la tipica bevanda locale…) cantano a squarciagola ….canzoni a noi sconosciute.
Locali dove purtroppo, come scrivevo anche l’altro giorno, il fumo la fa da padrone..nel senso che tutti fumano tanto da formare delle cortine..puzzolenti che impregnano naso, vestiti e pelle……
Qui i locali in genere rimangono aperti ora che è inverno fino alle 5 del mattino del sabato…perchù poi la domenica nessuno ma dico nessuno esce di casa……
E’ incredibile…domenica mattina…dalla finestra della camera 907…nonostante una giornata limpida con un bellissimo sole…si vedevano solo strade completamente deserte..anche nel lungo mare…nessuno a parte i cani randagi……
Tutti i locali sono chiusi….tutto è fermo…impossibile trovare un bar aperto…nulla !!!!

Con Juan Carlos, dopo colazione abbiamo fatto due passi sul lungo oceano ….erano circa le 12.30    nessuno in giro….niente macchine….a parte qualche taxi collectivo…..

Proprio con il mio collega ho trascorso tutta la mia vigilia…in camera sua …da me…passeggiando..chiacchierando….Ho trovato un nuovo amico…e questa è sicuramente il tesoro più grande che mi porto a casa da questa esperienza.
Una persona vera…sensibile…sempre molto attento….e bravissimo a leggere dentro la tua anima….tante volte in questi giorni…quando mi capitava di essere giù…o triste….nonostante non volessi darlo a vedere…..se ne accorgeva subito….mi prendeva…e riusciva a tirare fuori quello che avevo…..
Ho conosciuto persone incredibili dal punto di vista umano….Meadow …la collega americana….oggi non torna a casa…parte in autobus…per il Perù…..dove aderisce ad un programma di volontariato per aiutare le popolazioni del posto …il suo biglietto di ritorno porta la data del 30 settembre…e fino ad allora lavorerà per aiutare in qualche modo quella popolazione girando….visitando….
Duang…Alberto..per noi…impiegato nella forza Aerea dell’esercito cinese, ci ha confidato l’altra sera che in questi 15 giorni ha riso e si è divertito più di un anno della sua vita….si è integrato alla perfezione nel nostro gruppo e credetemi per una persona abituata ad una certa cultura di rigore…serietà,,,è stato un vero e proprio miracolo…..E’ stato parte integrande del nostro gruppetto più ristretto che alla fine comprendeva tutti i continenti…Europa …America Latina, con l’argentino Fabrizio Vito…Nord America con il canadese Johnattan.., Oceania con l’australiano Mettiew e il neo zelandese Kenn ….l’Africa con Assatou ragazza del Senegal…e appunto Asia con Duang e l’indiano Atanou…

Come avreste notato non sto scrivendo della partita…LA FINALE …appunto…
Alla fine è stata forse una delle più brutte gare dell’ultima fase…la Spagna forse appagata mentalmente da quanto fatto la sera prima….non è scesa proprio in campo….e per le ragazze statunitensi il tutto si è trasformato in una semplice passeggiata verso il gradino più alto del podio.
Medaglia d’oro per loro…meritata per quanto hanno fatto vedere in finale…anche se contro la Francia se la sono veramente vista brutta.
Palazzetto completamente pieno con i tifosi locali schierati apertamente per le più deboli spagnole…
Alla fine non sono mancate le polemiche…per fortuna non rivolte verso a noi…ma il pubblico ha sonoramente fischiato le autorità cilene incaricate di effettuare la premiazione….fischi sonori e contestazione con tanto di striscione degli studenti in sciopero per l’aumento spropositato delle tasse scolastiche……

Dopo cena…hanno preso il via…i saluti..gli abbracci….e….nonostante la grande voglia di tutti di ritornare a casa..c’era un velo di tristezza ….quanti abbracci ….con promesse di tenerci in contatto…di scriverci….con la speranza trovarci di nuovo presto da quarte parte del mondo per un’altra manifestazione mondiale.
Con molti di loro sicuramente non avrò più la possibilità di incontrarmi….con molti sicuramente non ci sentiremo né scriveremo più…..nonostante le promesse poi i ritmi della nostre rispettive vite alcune volte ci impedirà di comunicare….
Quello che mi sto portando ora a casa…oltre a 2 valigie…molto pesanti…con tantissimi vestiti non usati ma con l’odore dell’armadio…che chiamare odore è..un complimento……sono ricordi che rimarranno scolpiti dentro di me….persone che d’ora in avanti anche se non frequentate faranno parte della mia vita…e la certezza che in qualche parte del mondo…ho almeno 23 nuovi amici.

Sta per finire la batteria del pc….e finisco questo mio “reportage” dal Cile….sono stato felice di aver condiviso con chi ha letto ( uno sicuro è Paolo….) parte di quello che ho vissuto…spero di aver reso l’idea…ma soprattutto spero di aver trasmesso una cosa : grazie Pallacanestro….grazie mondo arbitrale…sono veramente un uomo fortunato per tutto ciò che il basket mi permette di vivere…….l’augurio ai giovani colleghi è che tutto ciò un giorno prossimo futuro possa essere vostro….sarò felicissimo di leggere i vostri racconti.
Un abbraccio
Arrivo Italia !!!
Roberto

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.gaptreviso.it/wordpress/roberto-chiari-dai-mondiali-2/
Twitter
Visit Us
Instagram

Una risposta

  1. lucaforner ha detto:

    Ho appena finito di leggere l’avventura del nostro “best referee” ai Mondiali: che dire… È per questo che si diventa arbitri. Really cool Roberto!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.