Questo è sport!

AMB VIGOR CONEGLIANO – AMB PIEVE ’94  52-42

AMB Vigor Conegliano: De Giusti 12, Perin 10, Bellavitis, Foltran 4, Florian 12, Gellera 2, Fabbri 2, Derton 2, Gionchetti, Cusimano, Marin, Zanchetta 8. All. Fardin. AMB Pieve ’94: Fiorentini 3, Roma, Settimo 4, Maschietto 5, Piccin, Marchioni 16, De Zanet 2, Bazzo 4, Mazzer 2, Cekada, Pontini 4, Modolo 2. All. Fuser. Arbitri:  Da Dalt e Dalla Torre. Osservatore :  Istruttore Mini Arbitri Massimiliano Barni Note: parziali 20-13; 29-24: 43-34. Conegliano: TL 5/8, T3pti 5 (2 De Giusti, 1 Foltran, 1 Florian, 1 Zanchetta). Pieve: TL 3/4.

Qui Conegliano, a cura di Tobia Zanchetta 

Inusuale appuntamento per i ragazzi Under 17 Elite che oggi erano impegnati, al posto degli Under 19 Vigor, nell’ultima partita del campionato provinciale Under 19, avversari di turno, anche se sotto nome Pieve, erano altri nostri ex compagni vigorini, così, dopo saluti e foto di gruppo, è incominciato il derby! Partenza fulminante degli Under 17 che si portano sull’8-0 costringendo Coach Fuser a chiamare time out per far riprendere i suoi ragazzi ed il primo quarto finisce 20-13 per i più “piccoli”. Nella seconda frazione giocano decisamente meglio i ragazzi del Pieve che, con qualche contropiede e approfittando degli errori avversari arrivano a sole 5 lunghezze di distanza dagli Under 17 alla fine del secondo quarto (29-24). Strigliati per bene nell’intervallo i ragazzi di Coach Fardin non perdono tempo e creano un vantaggio in doppia cifra che si manterrà fino alla fine del match che si concluderà 52  a 42 per gli Under 17 che mantengono così l’imbattibilità dei loro compagni di uno (e due )anno più grandi. Sicuramente un buon allenamento per noi in vista della fondamentale partita di domenica contro il Vigodarzere, ma oltre a tutti questi aspetti questo derby è stato bello e divertente quanto intenso con tutte e due le formazioni, nonostante l’amicizia, che volevano portare a casa la vittoria, questo è infatti lo spirito dell’Altamarca Basket!

Qui Pieve, a cura di Mario De Zanet 

Una chiusura incoraggiante da cui ripartire: gli Under 19 Pieve cadono nel derby contro la Vigor, ultima gara di campionato, ma di segnali positivi ne sono arrivati. Conegliano è scesa in campo con la squadra  Under 17 Elite, che ben figurerebbe nella categoria Under 19 Provinciale e gli uomini di Fardin ne danno immediatamente dimostrazione, volando sull’ 8-0 in meno di due minuti. Un dejà vu per i pievigini: gli avversari scappano e chi li vede più. E invece questa volta la reazione arriva e, condotti dai singoli, gli uomini di Fuser  si rilanciano, chiudendo sul 20-13  il primo periodo di gioco. La musica non cambia nel secondo periodo, quando Pieve è abile nell’adattarsi all’elevato ritmo imposto dai biancorossi, che grazie alle migliori percentuali al tiro vanno negli spogliatoi con 5 lunghezze di vantaggio (29-24). E’ un match intenso anche nel secondo tempo, in cui i coneglianesi sprintano e aumentano il divario, ma Pieve rimane aggrappata al match e non permette ai padroni di casa di ipotecare la vittoria: i vigorini sono avanti 43-34 al 30esimo minuto. Si entra nell’ultimo periodo ed è sempre la Vigor ad avere in mano il pallino del gioco, ma gli uomini di Fuser non mollano, combattono e negli ultimi minuti ancora conservano la speranza di vincere, che però si spegne alla sirena, quando il tabellone annuncia la vittoria dei babies coneglianesi per 52-42. La prima fase della stagione finisce così, con una battuta d’arresto, che fa seguito alle tante arrivate, ma martedì sera perlomeno abbiamo lottato. Ora ci prepariamo per il Trofeo Della Marca, in cui, se vorremo, potremo toglierci parecchie soddisfazioni. Un grazie particolare va ai Mini Arbitri Matteo Da Dalt di Vittorio V.to e Davide Dalla Torre di Susegana, seguiti dall’ Istruttore Mini Arbitri Provinciale Massimiliano Barni in qualità di Osservatore, che hanno diretto la gara con ottima uniformità di metro e di giudizio, in un contesto di gara che grazie alla collaborazione di atleti, allenatori e dirigenti si è sviluppata serenamente evidenziando in campo un’ampia e totale armonia e correttezza sia dal punto di vista tecnico che disciplinare.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.