Perocco Pietrobon fanno rima con… PROMOZIONE!!

Le notizie che arrivano in serata sono quelle da ‘abito della domenica’. Alberto Perocco inserito nelle liste di serie A2 e Marco Pietrobon promosso in serie B. Tutto il Gap esulta per questa meravigliosa notizia! Un traguardo importantissimo che rende merito al lavoro e al talento. Ragazzi siamo orgogliosi di voi!
Alberto l’anno scorso ha solamente flirtato con la serie superiore, si erano dati appuntamento ma ‘lei’ non si è presentata. Chiunque avrebbe subito il colpo, ma Alberto si è tirato su le maniche e ha iniziato a pedalare ancora più forte, ancora più determinato e alla fine ce l’ha fatta. Una dimostrazione di crederci sempre, una dimostrazione che il lavoro alla fine paga, un anno di esperienza in più che forse servirà moltissimo. Alberto deve essere un modello per come si reagisce a un colpo, è giusto esultare e essere felici per questo suo traguardo incredibile, ma bisogna anche saper imparare dagli altri. Quando io guardo Alberto, ci vedo il sacrificio, la voglia, la determinazione, il dare tutto per la causa arbitrale. Non dobbiamo pensare che sia semplice, che tutto sia dovuto, che lui sia fortunato o abbia talento. Alberto questo settembre ha ricominciato da zero, tenendo le mani ben fisse sul manubrio e non ha mai guardato indietro. E’ andato a prendersi la Final Eight di Coppa Italia con gli occhi della tigre, e poi la Finale di serie B. Nessuno ha meritato questa promozione più di te, bravissimo Alby!!!
Marco ha avuto la forza di saper incanalare il suo talento sui binari giusti. Dopo un anno di serie D, un anno di C silver, questo era il secondo anno di C gold, l’anno della consacrazione, un anno di altissimo livello in cui le prestazioni erano all’altezza della sua bravura. Due sole promozioni in serie B in Veneto, Marco e Filippo Castello (al quale facciamo enormi complimenti! Bravo Pippo!), la concorrenza era notevole, tanti arbitri meritavano magari la stessa promozione, ma Marco ha avuto l’abilità di essere al posto giusto nel momento giusto. La settimana scorso a Vasto ha diretto le finali nazionali under16 dopo un anno di ‘big match’ e partite calde. Siamo felicissimi di questo risultato!!! Bravo Marcus!

Ps…ragazzi, abbiamo le gole un po’ “secche” diciamo.
@GapTreviso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.