Il commento di Gio Bastianel al Trofeo Malaguti

Abbiamo intercettato Giovanni Bastianel, arbitro di Serie C Gold, impegnato i primi giorni di gennaio al trofeo Malaguti a San Lazzaro di Savena.

Ecco le parole di Giovanni che con tenacia e impegno si è guadagnato la partecipazione al Trofeo Bruna Malaguti organizzato dal Basket San Lazzaro, società importante per il suo settore giovanile.
Leggiamo subito le sue parole a caldo post torneo:

Il gruppo degli arbitri contava in totale 16 elementi provenienti dalle regioni del centro-nord Italia che arbitrano la serie C. Insieme a me, a rappresentare il Veneto, c’era Thomas Corrò del GAP Venezia.
In questi 5 giorni passati tra i campi e la sala riunioni siamo stati seguiti da 4 istruttori: Dino Seghetti (istruttore nazionale), Alessandro Vicino (arbitro di serie A), Gianni Caroti (osservatore in serie A2) e Alessandro Soavi (Istruttore ed ex arbitro di serie B).
Le squadre under 16 eccellenza che hanno partecipato al torneo erano 16 tra cui Olimpia Milano, Reyer Venezia, Virtus e Fortitudo Bologna solo per citarne alcune. Quindi vi lascio immaginare il livello del gioco e quando abbiamo dovuto correre!
L’elevata qualità del torneo ha inoltre attirato numerosi addetti ai lavori e personaggi “famosi” del mondo della pallacanestro come come l’ex coach di Treviso Pillastrini e l’ex giocatore della Fortitudo Carlton Mayers che hanno visionato alcune partite.
Il mio torneo si è concluso con la finale valevole per il 5°-6° posto dove si sono affrontate Fortitudo Bologna apposta alla Pallacanestro Trieste.
Di questi giorni porterò con me, oltre alle indicazioni e ai consigli ricevuti, il ricordo di un gruppo unito e sempre pronto a mettersi in gioco sapendo che la strada per diventare degli arbitri migliori è sempre in salita.

Grazie Giovanni per averci raccontato la tua esperienza e buona continuazione di campionato!

M3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.